Termini e condizioni

Condizioni generali di contratto

Premessa

Le seguenti Condizioni Generali di vendita online ( in seguito denominate “Condizioni Generali”) del tipo B2C (business to consumer) disciplinano il contratto avente ad oggetto la compravendita di prodotti realizzati dalla ditta individuale Ceramiche De Piazza di De Piazza Pierbattista (in seguito denominato il “Venditore”), P.IVA IT00404600140, con sede legale a Grosio (SO), Via Alfieri 6, iscritta al registro delle imprese della Camera di Commercio di Sondrio con il n° REA SO-33213, telefono +39 3382144240, email info@ceramichedepiazza.com, ceramichedepiazza@pec.it, tramite il proprio sito internet www.ceramichedepiazza.com ( in seguito denominato il “Sito”) e l’acquirente (in seguito denominato il “Consumatore”), soggetto persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale  o professionalmente svolta, come statuito dal legislatore all’art.3 comma 1 lettera a) del Decreto Legislativo n.206/2005 ( in seguito denominato “Codice del Consumo”). Risultano quindi escluse dalla vendita online le persone, fisiche o giuridiche, che vorrebbero effettuare acquisti tramite il Sito per scopi legati all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o comunque professionalmente svolta.

Si definiscono “Parti”, rispettivamente il Venditore ed il Consumatore nel loro insieme.

Si definisce “Corrispettivo” il prezzo pagato dal Consumatore per l’acquisto di un prodotto del Sito.

Le attuali Condizioni Generali sono state redatte in lingua italiana ed inglese. In caso di controversie o di difficoltà di interpretazione è da ritenersi autentico e dotato di efficacia giuridica il solo testo di lingua italiana.

Il Consumatore dichiara di essere maggiorenne e di possedere la piena capacità di agire.

Il Venditore si riserva la possibilità di modificare le Condizioni Generali in qualunque momento. Eventuali modifiche e/o integrazioni alle presenti Condizioni Generali sono da ritenersi valide ed efficaci a decorrere dalla data di pubblicazione sul Sito, reperibile in fondo al documento, per tutti gli ordini successivi alla stessa; per tutti gli altri, invece, non vi sarà efficacia retroattiva, ma sarà ritenuto valido ed efficace solo il documento pubblicato al momento dell’ordine.

Le premesse di cui sopra sono da intendersi come parte integrante del contratto a tutti gli effetti.

Art.1 – Oggetto del contratto

Le presenti Condizioni Generali hanno per oggetto la definizione dei diritti e degli obblighi delle Parti nascenti al momento della compravendita a distanza attraverso rete telematica di prodotti, esposti nel Sito, di proprietà del Venditore. Con il essa, il Venditore, Ceramiche De Piazza, vende, ed il Consumatore acquista i prodotti da lui scelti e messi nel carrello virtuale, nelle modalità qui successivamente indicate, tramite il pagamento di un corrispettivo in denaro.

Art.2 – Accettazione dei termini e delle condizioni di vendita

2.2 Il Consumatore che accede al Sito, prima dell’invio telematico dell’ordine, è tenuto a prendere visione delle Condizioni Generali e della Informativa sulla Privacy, sulla quale, poi, dovrà prestare o negare il proprio consenso. In caso di mancata accettazione, non sarà possibile completare l’ordine.

2.3 L’invio dell’ordine comporta l’accettazione obbligatoria tanto delle Condizioni Generali quanto dell’Informativa sulla Privacy. Il Consumatore, quindi, non potrà sostenere successivamente la mancata visione come clausola di invalidità del contratto.

2.4 Eventuali clausole avanzate successivamente sono da ritenersi nulle ove non siano state preventivamente messe per iscritto ed accettate da entrambe le Parti.

Art.3 – Modalità di acquisto

3.1 I prodotti del Sito, una volta scelti e messi nel carrello virtuale da parte del Consumatore, risultano modificabili entro e non oltre il momento del click sul bottone virtuale “Effettua ordine”. Prima di quel momento, infatti, così come nel caso della chiusura del browser, possono essere pertanto rimossi manualmente, in parte o in tutto, all’interno del carrello virtuale senza alcun onero per il Consumatore.

3.2 Al fine di completare la procedura di acquisto il Consumatore è tenuto a scegliere la modalità di spedizione, premere il bottone virtuale “Procedi con l’ordine”, ad accedere o meno con il proprio account secondo preferenza, ad inserire i dati di fatturazione e spedizione secondo quanto previsto all’art.4, accettare e prendere visione delle Condizioni Generali e della informativa sulla privacy, e, infine, a premere il bottone virtuale “Effettua ordine”.

Da quel momento in poi l’ordine non risulterà più modificabile.

Art.4 – Prodotti, prezzi di vendita e fatturazione

4.1 Le immagini relative ai prodotti sono da intendersi a puro scopo illustrativo. Eventuali lievi difformità nelle tonalità di colore, dovute all’acquisizione delle immagini attraverso un supporto fotografico, sono da ritenersi come normale conseguenza del processo di digitalizzazione.

4.2 I prezzi dei prodotti e delle spedizioni esposti sul Sito sono espressi in euro (€) e sono da ritenersi comprensivi di Iva. Il venditore si riserva di modificare i prezzi in qualunque momento secondo le modalità dell’offerta al pubblico ex art.1336 del Codice Civile Italiano.

4.3 Eventuali oneri o dazi risultano sempre e comunque a carico del Consumatore, anche quando la spedizione risulti eventualmente gratuita.

4.4 Il Consumatore deve scegliere, al momento del checkout, se richiedere la fatturazione elettronica.

La richiesta, opzionale, dovrà essere effettuata nelle “note dell’ordine”. In quel caso, oltre ai normali dati obbligatori per la spedizione, si richiede anche l’inserimento del codice fiscale. Entro 12 giorni il Venditore procederà all’emissione della fattura elettronica ed all’invio al Consumatore.

Una volta premuto il bottone “Effettua ordine”, non sarà più possibile effettuare alcuna modifica da parte del Consumatore.

Art.5 – Conclusione ed efficacia del contratto

5.1 Il perfezionamento del contratto avverrà soltanto al momento dell’accettazione dell’ordine da parte del Venditore, da effettuarsi, solo e soltanto, tramite invio di una email al Consumatore contente formale conferma d’ordine.

5.2 Fermo restando l’obbligo legale di 30giorni, entro 5 giorni il Venditore si impegna a spedire il prodotto e ad informare tempestivamente il Consumatore della relativa conferma di spedizione.

Art.6 – Modalità di pagamento          

6.1 Il Consumatore ha diritto di scegliere tra 3 modalità di pagamento:

  • a) Carta di credito/carta di debito. Il Sito sfrutta il sistema Woopayments ed il Consumatore potrà pagare in tutta sicurezza secondo le garanzie offerte dalla piattaforma. Una volta conclusa l’operazione riceverà una email di avvenuta ricezione dell’ordine, attualmente in fase di elaborazione, da parte del Venditore.
  • b) Bonifico bancario. Le coordinate bancarie verranno inviate successivamente tramite email di avvenuta ricezione dell’ordine, attualmente in sospeso, da parte del Venditore. Il pagamento con bonifico bancario richiede, normalmente, un tempo di accredito più lungo (circa 1-5 giorni lavorativi). È necessario inserire il numero d’ordine in causale.
  • c) Paypal. In caso di pagamento tramite conto Paypal, il Consumatore verrà direttamente reindirizzato al sito Paypal. Effettuata la registrazione con i suoi dati d’accesso può procedere confermando il pagamento. Una volta conclusa l’operazione riceverà una email di avvenuta ricezione dell’ordine, attualmente in fase di elaborazione, da parte del Venditore, e, di pagamento, secondo le impostazioni da lui scelte sulla piattaforma Paypal.

6.2 I tempi di contabilizzazione bancaria possono variare a seconda della modalità scelta. Soltanto al momento della ricezione del pagamento il Venditore procederà con la spedizione.

6.3 Il Venditore, una volta adottate le normali accortezze relative alla sicurezza dei pagamenti sul proprio Sito, si esonera da qualunque forma di responsabilità per utilizzo fraudolento o comunque illecito effettuato da terzi delle carte di pagamento del Consumatore.

6.4 Il Venditore risulta esonerato da qualunque ritardo a lui non imputabile per cause relative all’elaborazione del pagamento da parte degli istituti bancari coinvolti.

Art.7 – Modalità di consegna

7.1 Le modalità di consegna risultano di volta in volta indicate nel carrello virtuale e possono variare a seconda del paese di destinazione e della tipologia/quantità di prodotti acquistati:

  • a) Il ritiro del prodotto presso la sede legale del Venditore è sempre gratuito.
  • b) In Italia la consegna a domicilio è gratuita per ordini superiori ai 100€. Sopra, si applicherà la tariffa fissa di 10€. I tempi indicativi di consegna possono variare da 1 a 3 giorni lavorativi.
  • c) In Europa la spedizione è sempre a pagamento con tariffa fissa di 10€. I tempi di consegna possono variare da 3 a 5 giorni lavorativi.

I tempi di consegna sono da ritenersi puramente indicativi, e, comunque, escludono la responsabilità del Venditore in caso di mancato rispetto da parte del corriere.

7.2 Il Venditore spedisce soltanto in Italia ed in Unione Europea, fatte salve alcune limitazioni territoriali: Livigno, Città del Vaticano, San Marino, Svizzera, Lago di Lugano, Campione d’Italia, Azzorre, Madeira, Dipartimenti d’oltremare francesi, Gibilterra, Canarie, Baleari, Andorra, Ceuta e Melilla. Ordini effettuati da queste località verranno pertanto rifiutati.

7.3 Qualora il Venditore intendesse accettare un ordine proveniente da un paese diverso da quelli normalmente accettati, l’eventuale accordo dovrà essere effettuato in forma scritta, tramite email, all’indirizzo info@ceramichedepiazza.com, e le relative clausole di spedizione e pagamento accettate dalle Parti di volta in volta.

7.4 L’obbligazione di consegna è da ritenersi pienamente assolta nel momento in cui il Consumatore sia messo nel possesso materiale del prodotto. Il venditore è esonerato da qualunque forma di rivendicazione per danno o smarrimento del pacco, qualora, ad effettuare il ritiro, non sia il Consumatore o una persona da lui formalmente delegata.

7.5 Il Venditore, fermo restando l’obbligo di legge di 30 giorni, si riserva fino ad un tempo massimo di 5 giorni lavorativi per consegnare al corriere il prodotto. I tempi sono calcolati a partire dalla data successiva alla accettazione dell’ordine a partire dal Venditore.

7.6 Non è consentita la consegna parziale per uno stesso ordine. Eventuali suddivisioni sono da ritenersi di pura natura logistica del Venditore e non comporteranno un aggravamento di prezzo per il Consumatore.

7.7 I tempi di consegna indicati sul Sito sono da ritenersi soltanto indicativi. Il Venditore, pertanto, non si riterrà responsabile per eventuali ritardi per cause a lui non imputabili, per scioperi, per cause di forza maggiore e per problemi a lui legati in relazione alla pianificazione degli ordini. Un eventuale richiesta di risarcimento del danno in tali casi è rigettata nella sua totalità.

7.8 Il Venditore, inoltre, non si ritiene responsabile per errori nella consegna dovuti ad inesattezze o incompletezze nella compilazione dell’ordine da parte del Consumatore in fase di acquisto.

7.9 In caso di impossibilità reiterata di consegnare i prodotti secondo i dati inseriti dal Consumatore all’atto dell’ordine, il Venditore, annullato l’ordine per colpa del Consumatore, si riserva il diritto di chiedere un risarcimento al Consumatore per tutte le spese eventualmente sostenute.

7.10 Al momento della consegna il Consumatore è tenuto a verificare, immediatamente, e, dinnanzi al corriere, la corrispondenza del numero dei colli e l’integrità del pacco. Nel caso in cui l’imballo risulti non integro, bagnato o comunque alterato in qualunque forma, anche nei sigilli di chiusura, è tenuto ad accettare il pacco con riserva indicando dettagliatamente eventuali danni, e a darne immediatamente comunicazione al corriere ed al Venditore. La sola dicitura “accettazione con riserva” non sarà ritenuta esaustiva. Una volta firmato il documento di ricezione dei prodotti, il Consumatore non potrà più avanzare pretese circa l’integrità del pacco o la corrispondenza del numero dei colli, ma rimangono sempre valide, ove sussistenti, il diritto di recesso ex art.12 e le garanzie di cui all’art.9.

7.11 Il Consumatore è altresì tenuto a verificare la conformità dei prodotti, e, in caso contrario, a darne tempestivamente notizia al Venditore. In caso contrario, i prodotti si riterranno conformi ed accettati.

Art.8 – Modalità di rimborso

8.1 Qualora sussistessero una o più comprovate cause di cui all’art.12, previa obbligatoria verifica ed accettazione da parte del Venditore, il Consumatore avrà diritto al rimborso nelle forme espressamente previste.

8.2 Entro 14 giorni dalla approvazione della richiesta il Venditore provvederà ad effettuare il rimborso secondo le modalità di pagamento effettuate dal Consumatore al momento dell’ordine o comunque eventualmente pattuite tra le Parti.

Art.9 – Garanzia e modalità di assistenza

9.1 Il Venditore, secondo quanto previsto dal legislatore nel D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206, garantisce la garanzia legale di conformità del prodotto, ovvero la sua immunità da vizi e difetti di fabbricazione.

9.2 La garanzia per difetto di conformità è di 24 mesi, oltre tale periodo ogni qualsivoglia vizio o difetto è da ritenersi a carico del Consumatore nella sua totalità. Tale data decorre a partire dalla consegna dei prodotti e deve essere fatta valere entro 8 giorni dalla relativa scoperta, rinvenibile con l’utilizzo della normale diligenza. In tal caso il Consumatore è tenuto a contattare tempestivamente il Venditore di eventuali vizi o difetti, allegando, sempre e comunque, numero d’ordine e dati volti all’identificazione dell’ordine stesso. L’unico strumento riconosciuto per far valere la garanzia legale di conformità è l’indirizzo email info@ceramichedepiazza.com. Richieste effettuate tramite altre piattaforme non verranno prese in considerazione.

9.3 Il Venditore, una volta accettata la conformità del vizio tra quelli coperti da garanzia, provvederà alla riparazione o sostituzione a seconda della natura e dell’entità dell’intervento da effettuare. Il Venditore si riserva la scelta in ragione di una propria valutazione tecnica. L’accettazione è un requisito imprescindibile. In caso di mancata accettazione, infatti, la garanzia è rifiutata ed il Venditore è esonerato dal pagamento delle spese di spedizione eventualmente sostenute dal Consumatore e la riconsegna del prodotto sarà a carico del Consumatore stesso. In caso di accettazione, invece, le spese di spedizione sono a carico del Venditore.


9.4 I vizi eventualmente visibili prima dell’acquisto, in quanto già conoscibili dal Consumatore e dunque tacitamente accettati, sono da ritenersi esclusi dall’applicazione della garanzia legale.

9.5 Risultano esclusi i vizi o difetti dovuta alla normale usura dei prodotti, ad una errata conservazione, pulizia, montaggio scorretto o comunque ad ogni forma di utilizzo improprio e ad eventuali cadute accidentali.

9.6 Il Venditore è da ritenersi escluso circa ogni responsabilità per danni di qualunque tipo, diretti o indiretti, causati a cose o persone, che non siano direttamente collegabili all’utilizzo per cui sono stati realizzati.

9.7 La fruizione della garanzia non comporta, in nessun modo, il rinnovo della stessa per altri 24 mesi, ma decorre a partire dalla data dell’ordine e, come tale, scade naturalmente entro tale periodo.

Art.10 – Obblighi dell’acquirente

10.1 Il Consumatore è tenuto a pagare il corrispettivo previsto per i prodotti da lui scelti ed acquistati in fase d’ordine.

10.2 Il Consumatore è tenuto al corretto inserimento dei dati anagrafici e di spedizione. Un eventuale inserimento scorretto esonera il Venditore da una imprecisa compilazione dei documenti fiscali se ad essi corrispondenti.

10.3 Il Consumatore è tenuto alla stampa o comunque alla corretta conservazione delle Condizioni Generali in fase di acquisto.

Art.11 – Clausola risolutiva espressa di risoluzione del contratto

Il mancato rispetto di anche soltanto una delle clausole contenute all’articolo 9 comporterà la risoluzione extragiudiziale del contratto in forza di quanto previsto nel codice Civile Italiano all’art.1456 comma 1. La risoluzione espressa, come previsto poi al comma 2, avverrà di diritto qualora il Venditore deciderà di avvalersene, senza pronuncia giudiziale, dando semplice comunicazione email al Consumatore.

Art.12 – Diritto di recesso e cause di esclusione

12.1 La politica di recesso del nostro Sito si basa sul Codice del Consumo, D.lgs. 206 del 2005 (e successive modifiche dettate dal decreto legislativo n. 21 del 21 febbraio 2014).

Come definito esplicitamente dal legislatore all’art.52 comma 1: “Fatte salve le eccezioni di cui all’articolo 59, il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni per recedere da un contratto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli previsti all’articolo 56, comma 2, e all’articolo 57”.

12.2 Le spese per la eventuale restituzione dei prodotti sono a carico del Consumatore.

12.3 Dunque, al fine di esercitare il diritto di recesso, il Consumatore, entro 14 giorni dalla ricezione del prodotto, è tenuto a comunicare tramite indirizzo email info@ceramichedepiazza.com l’intenzione di voler recedere indicando il numero dell’ordine e i dati necessari alla corretta gestione dell’operazione. Non è necessaria alcuna giustificazione, ma richieste pervenute attraverso altri supporti informatici non verranno prese in considerazione.

12.4 Una volta effettuata la richiesta, il Consumatore dovrà restituire i prodotti a Ceramiche De Piazza (Via Alfieri 6, Grosio 23033 (SO), Italia) entro 14 giorni dalla relativa comunicazione e nelle medesime condizioni in cui li ha ricevuti (nuovi e privi di danni). Integri nella loro confezione originale, non potranno quindi essere stati utilizzati e poi restituiti. In caso contrario, il rimborso verrà negato.

12.5 Ceramiche De Piazza, una volta ricevuti i prodotti, procederà, entro 14 giorni, al rimborso attraverso lo stesso metodo di pagamento effettuato dal Consumatore o comunque con esso concordato.

12.6 Contrariamente a quanto previsto dal Codice del Consumo, abbiamo esteso la nostra politica di tutela del Consumatore. Nel caso in cui il Consumatore decidesse di effettuare in negozio il reso di un prodotto acquistato online, è possibile ed il rimborso verrà effettuato nelle medesime modalità con cui è stato acquistato il bene (o comunque pattuito). Restano fermi i tempi di 14 giorni per la riconsegna del prodotto e 14 giorni per l’elaborazione del rimborso.

Art.13 – Comunicazioni

13.1 L’unico canale ufficiale del Venditore è l’indirizzo email info@ceramichedepiazza.com. Ogni altra modalità di comunicazione, richiesta di recesso o di garanzia, anche qualora fosse correttamente pervenuta al Venditore, non è da ritenersi valida.

13.2 La lingua ufficiale di comunicazione è l’italiano, ma, per i clienti stranieri, si utilizzerà l’inglese.

Art.14 – Trattamento dei dati personali

14.1 Titolare dei dati personali del Consumatore è Pierbattista De Piazza, titolare di Ceramiche De Piazza.

14.2 Il Venditore si riserva il diritto di raccogliere i dati personali del Consumatore tanto direttamente in fase di ordine quando indirettamente tramite i cookie in accordo con la Privacy Policy del Sito. Il Consumatore è tenuto a visionare il documento esteso (Privacy Policy).

14.3 I dati personali vengono utilizzati e salvati, per il tempo necessario, tanto in formato cartaceo, quanto elettronico, al fine di garantire l’espletamento degli obblighi derivanti dal contratto d’acquisto e quelli connessi per legge. La cessione a terzi avverrà per i fini sopra citati nel documento esteso (Privacy Policy).

14.4 Il Consumatore può, secondo quanto previsto dall’art.15 del Regolamento UE 2016/679 chiedere informazioni sulla gestione e finalità di utilizzo dei propri dati personali al Venditore tramite l’indirizzo email info@ceramichedepiazza.com, nonché la relativa cancellazione.

Art.15 – Giurisdizione e foro competente

15.1 Indipendentemente dal paese di acquisto del Consumatore, il contratto si intende stipulato in Italia e regolato dalle relative leggi.

15.2 Le Parti, qualora insorgessero delle controversie, si impegnano a risolverle equamente e secondo la diligenza del buon padre di famiglia.

15.3 Nel caso in cui non fosse possibile una risoluzione amichevole, ex art.66 bis del Codice del Consumo, competente risulterà il foro in cui il Consumatore ha il proprio domicilio o residenza (se ubicato sul territorio italiano). Se, invece, riguarda un Consumatore di un altro stato dell’Unione Europea (UE), competente sarà un tribunale in cui il Consumatore è domiciliato o residente.

Art.16 – Conciliazione online delle controversie

Il Consumatore, a norma di quanto statuito all’art.3 comma 1 lettera a) del Codice del Consumo, risulta inoltre informato dell’esistenza della piattaforma europea della risoluzione delle controversie dei consumatori (ODR) consultabile al seguente link http://ec.europa.eu/consumers/odr. Potrà, quindi, consultare l’elenco degli organismi ADR, ed avviare una procedura di risoluzione online della propria controversia.

Art.17 – Diritti di proprietà intellettuale

Il Sito e tutti i suoi contenuti risultano di proprietà di Ceramiche De Piazza. Il Consumatore, con il perfezionamento del contratto, non acquisisce, in nessun modo, i diritti di proprietà intellettuale del Venditore che rimarranno di sua esclusiva proprietà (o dei relativi proprietari). Con il termine “diritti di proprietà” intellettuale si intendono tutti quei diritti relativi a elementi contenuti nel Sito quali testi, fotografie, disegni, dominio del Sito, know-how, grafica ecc.

Art.18 – Clausole finali

18.1 Il Venditore risulta esonerato da qualunque forma di responsabilità, per causa a lui non imputabile, salvo i casi di dolo o colpa grave, per malfunzionamenti legati alla rete internet.

18.2 Se una o più parti delle presenti condizioni dovesse essere dichiarata invalida oppure inefficace, le altre sono da ritenersi valide ed efficaci.

01.11.2023
(Ultima modifica 09.02.2024)